Il mio insediamento in Consiglio Regionale Veneto lo scorso 5 luglio.

Da qui a fine mandato mi adopererò per la tutela dell’ambiente, la sanità pubblica e il sociale; In Veneto, e non solo, abbiamo un problema enorme che è la natalità zero. 
Credo sia indispensabile mettere in campo ogni intervento necessario per la tutela della famiglia e, ovviamente del lavoro, che è una precondizione importante, se non fondamentale.
Su questo versante occorre insistere molto sulla parità di genere, visto che ancora oggi le donne non hanno lo stesso trattamento economico dei propri colleghi uomini, ma oltre il 20% in meno a parità di mansioni.

Queste le mie priorità.